Difetti Visivi

Alcuni tra i difetti visivi o refrattivi dell'occhio sono:


Miopia

miopia
La miopia è un disturbo della vista che porta difficoltà nella rifrazione della luce sulla retina, in maniera tale da far apparire agli oggetti lontani più o meno sfocati. Il miope generalmente soffre di frequenti mal di testa e affaticamenti della vista, soprattutto quando l'occhio si sforza di distinguere oggetti lontani. La causa è dovuto a diversi fattori: eccessiva curvatura della cornea, accentuata curvatura del cristallino o eccessiva lunghezza del bulbo oculare. L'occhio miope è un occhio di solito più lungo del normale. Occhiali e lenti a contatto correggono il difetto facendo in modo che le immagini cadano sulla retina.

Presbiopia

La presbiopia si manifesta come difficoltà a mettere a fuoco da vicino. È legata a una perdita di efficienza dell'apparato accomodativo. In particolare, si verifica una perdita progressiva di elasticità del cristallino. Questo avviene perché l'ampiezza accomodativa si è ridotta. Insorge mediamente attorno ai 40 anni. Si manifesta con visione sfocata e annebbiata da vicino, migliorabile allontanandosi da ciò che si osserva o aumentando l'illuminazione. La correzione avviene con lenti oftalmiche o con lenti a contatto di tipo multifocale.


presbiopia

Ipermetropia

ipermetropia
L'Ipermetropia è una condizione refrattiva nella quale i raggi provenienti dall'infinito si mettono a fuoco oltre la retina. Il muscolo ciliare dell'ipermetrope non è mai completamente rilassato. I sintomi principali sono mal di testa, bruciore, lacrimazione, e si manifestano specialmente nella visione da vicino. In funzione dell'esito degli esami condotti da parte di un'optometrista, l'ipermetropia si può correggere con l'uso di occhiali o con lenti a contatto.


Astigmatismo

È un difetto visivo i cui sintomi possono essere molto differenti. Astigmatismi di grado lieve possono essere asintomatici oppure presentare sintomi derivanti dal continuo cambio di messa a fuoco nel tentativo di ottenere un'immagine più nitida possibile: in dolori ai bulbi oculari, dolori all'arcata ciliare, cefalea, bruciore agli occhi, lacrimazione eccessiva. Astigmatismi di grado medio elevato presentano solitamente una visione sfuocata, sia nella visione per lontano, sia per vicino.

astigmatismo